Dipartimento di Agraria

Università degli Studi di Sassari

Piano di studio

PIANO DI STUDIO

ad ogni studente, all'atto dell'immatricolazione, viene attribuito un piano di studio standard, che deve essere completato o modificato nell'apposita area riservata su Self Studenti Uniss.
Il mancato completamento del piano comporta la perdita di molte funzionalità tra loro concatenate, le più importanti delle quali sono la mancata generazione del libretto, l'impossibilità di compilare il questionario di valutazione della disciplina non presente e, infine, l'impossibilità di iscriversi agli esami di profitto

PIANO APPROVATO E PIANO PROPOSTO

Tutti gli studenti immatricolati negli a.a. 2013-2014 e 2014-2015 avranno la possibilità di compilare solo piani di studio di tipo Approvato, mentre gli studenti immatricolati dall'a.a. 2015-2016 potranno scegliere se compilare un piano di tipo Approvato ovvero un piano di tipo Proposto.

Gli studenti immatricolati nell'a.a. 2012-2013 e precedenti dovranno presentare una istanza scritta alla Segreterie studenti di competenza che provvederanno al caricamento delle discipline direttamente sulla sezione Libretto.

Tipologie di piano di studio

Tutte le regole dei due piani sono perfettamente identiche, tranne quella riguardante le "Discipline a scelta" e gli esami sovrannumerari (se lo studente ne possiede). Le attività formative autonomamente scelte dallo studente, devono essere coerenti con il progetto formativo, pertanto l'indicazione dei CFU a libera scelta viene vagliata dai corsi di laurea con le seguenti modalità:

  • PIANO DI TIPO A Piano approvato (per immatricolati dall'a.a. 2015-2016): nella regola sulle discipline a scelta libera sono stati inseriti dei filtri che permetteranno allo studente di selezionare solo discipline pre-approvate dal Consiglio di corso di laurea. Tutte le discipline erogate dagli altri corsi di laurea del Dipartimento di Agraria o erogate come corsi liberi sono state riconosciute come coerenti con il progetto formativo. Un piano così compilato è approvato automaticamente e viene immediatamente caricato sul libretto dello studente.
  • Attenzione: se anche un solo CFU tra Discipline a scelta e esami sovrannumerari viene erogato da un altro Dipartimento, lo studente dovrà optare per la compilazione del piano proposto. In caso di dubbi si consiglia quindi di chiedere un parere alla Segreteria didattica prima di optare per questa soluzione.
  • PIANO DI TIPO B Piano proposto (per immatricolati dall'a.a. 2015-2016): i piani compilati dagli studenti sono collegati alla pagina web del docente referente del corso di laurea, che verifica la congruità delle discipline e approva il piano; fino ad allora il piano sarà visibile nella pagina web dello studente in stato bozza.
  • Piano approvato (per immatricolati fino ad a.a. 2014-2015): i piani compilati correttamente sono approvati automaticamente, ma resta comunque l'obbligo per gli studenti, così come in passato, di verificare con il corso di laurea o la Segreteria didattica la congruità delle discipline scelte con il proprio percorso formativo

FINESTRE DI COMPILAZIONE

Solitamente le finestre di compilazione vengono aperte due volte ogni anno. In linea con le direttive di Ateneo, il Dipartimento ha scelto per tutti i corsi di laurea le seguenti finestre:

  • 1° compilazione: dal 1 settembre al 31 ottobre
  • 2° compilazione: dal 1 gennaio al 31 marzo

Solo per piani di studio di tipo Proposto e respinti dal docente referente, sono previste due ulteriori finestre che permetteranno di correggere il piano in base alle indicazioni ricevute al momento del respingimento.

Suggerimenti di compilazione del piano

La compilazione del Piano deve obbligatoriamente seguire le scelte proposte dal Dipartimento sul manifesto dell'a.a. di immatricolazione. Per ognuno dei due (magistrale) o tre anni (triennale) in cui il corso è articolato, lo studente potrà trovarsi di fronte a tre diverse tipologie di regole:

  1. attività obbligatorie: lo studente non può effettuare nessuna scelta in merito
  2. attività a scelta guidata: lo studente si troverà davanti ad una serie di attività formative e dovrà sceglierne solo una o più di una a seconda del proprio regolamento. (es. nel secondo anno dei 2 curricula di Sistemi agrari lo studente dovrà scegliere obbligatoriamente 3 tra i vari esami proposti)
  3.  Attività a scelta libera e sovrannumerarie: sono le regole che differenziano un piano di tipo Proposto da un piano di tipo Approvato; occorre molta attenzione nella compilazione di queste regole, che sono raccolte sotto un vincolo, ma in realtà sono una serie di regole, e che possono essere utilizzate tutte o solo alcune per soddisfare il vincolo. Prima di iniziare la compilazione del piano bisogna avere quindi chiaro sia la disciplina a scelta da sostenere sia l'anno accademico nel quale la si vuole sostenere (sempre tenendo presente la regola generale per la quale due volte l'anno le discipline non ancora sostenute possono essere modificate). Si consiglia vivamente di confrontarsi in merito con la Segreteria didattica per chiarire qualsiasi dubbio.