Dipartimento di Agraria

Università degli Studi di Sassari

Tirocinio pratico - applicativo - Altre Attività

Tutti i Corsi di Laurea dal Dipartimento prevedono un Tirocinio pratico - applicativo obbligatorio. Il Tirocinio è da considerare di importanza fondamentale nella preparazione teorica-pratica dei livelli professionali dei diversi corsi di laurea. E' organizzato in maniera da garantire un'effettiva interdisciplinarità, un avvicinamento concreto alla pratica aziendale, una sistematicità di confronto con la realtà aziendale ed un approccio ai problemi di tipo professionale.

Come fare la richiesta di svolgimento del tirocinio

Lo studente deve presentare la domanda di svolgimento del tirocinio alla segreteria didattica del Dipartimento di Agraria all’indirizzo mail ebazzoni@uniss.it o rcorrias@uniss.it, utilizzando l'apposita modulistica in fondo alla pagina che va compilata e firmata digitalmente con l’app di Acrobat Reader:

DOMANDA per lo svolgimento del tirocinio. Nella domanda è indicato il nome del tutor docente, scelto tra i docenti del Dipartimento, il progetto e l'argomento del tirocinio va concordato d'intesa con il tutore della sede presso la quale si intende svolgere l'attività; quest'ultima può essere selezionata tra quelle già convenzionate con il Dipartimento.
AUTOCERTIFICAZIONE degli esami sostenuti
DOMANDA di convenzione per nuove aziende

PROGETTO TIROCINIO deve essere compilato dal tutor del Dip. 
La domanda sarà valutata dalla Commissione Tirocinio di ogni Corso di Laurea. 
L'assegnazione della domanda di avvio del tirocinio sarà comunicata allo studente tramite email con la documentazione dovuta (libretto/lettera di avvio/questionari).

 

Per informazioni : Ettore Bazzoni 079 229204   ebazzoni@uniss.it

Report consultazione aziende tirocinio

Il Dipartimento di Agraria somministra un questionario di valutazione dello strumento “tirocinio”, allos tudente e all’azienda/ente ospitante.

Il tirocinio viene gestito a livello dipartimentale; il contatto costante con enti e aziende permette di adottare i correttivi utili a sdviluppare al meglio le attività pratiche e ad avere feedback sull’impianto dell’offerta formativa e sulle competenze che acquisiscono gli studenti.